La teoria economica tradizionale si è sviluppata lungo due principali filoni: normativo e positivista. Il filone normativo mira a fornire dichiarazioni prescrittive che contengono una sorta di regole da seguire per il raggiungimento degli specifici obiettivi. La teoria positivista si concentra, invece, sugli aspetti descrittivi e mira a descrivere il modo in cui il sistema economico funziona senza assumere come dovrebbe operare.

 L’Economia Aziendale è l'applicazione della teoria economica e della sua metodologia alle aziende a alle imprese e coinvolge l’organizzazione, la gestione e la valutazione dei risultati. Nonostante l’Economia Aziendale combini gli elementi essenziali di entrambi i filoni tradizionali, è la teoria economica normativa a rappresentare il filone guida dell’Economia Aziendale, in quanto l’obiettivo di questa disciplina è quello di stabilire regole che aiutino le aziende e le imprese a raggiungere i loro obiettivi. 

Il corso si pone l'obiettivo di fornire ai partecipanti una solida preparazione teorica ed applicativa sui principali concetti di base dell'economia aziendale.

Attenzione verrà data alle tematiche di corporate governance, formazione del bilancio d'esercizio e analisi della performance aziendale. Gli approfondimenti verteranno sulla rappresentazione ed analisi dei risultati aziendali.

L’obiettivo principale è dunque quello di dotare ciascun studente degli strumenti necessari a formulare un autonomo e personale giudizio sulla performance, solidità e redditività aziendale.

 

Il corso è articolato su quattro macro-temi principali:

  • Le attività economiche e l’azienda;
  • Introduzione al governo e alla gestione delle aziende;
  • Il modello del bilancio d’esercizio come strumento per la misurazione della performance;
  • I principi base di misurazione della performance