Il corso intende fornire una conoscenza analitica delle questioni di gender
e la loro rilevanza sui media e sulla politica. In particolare, il corso
cercherà di raggiungere i seguenti obiettivi:

  1. conoscenza di base delle scuole e degli approcci ai gender studies;
  2. conoscenza critica degli studi e delle ricerche su gender e media, con
  3. particolare attenzione alle loro implicazioni di carattere ideologico;
  4. conoscenza analitica delle relazioni fra gender e politica (accesso,
  5. linguaggi, topics, opportunità, etc.) in una prospettiva europea.

Il corso di propone di guidare all’acquisizione della conoscenza critica delle procedure e dei metodi di lavoro del Parlamento italiano, anche in rapporto alle assemblee elettive sovranazionali (e dunque essenzialmente al Parlamento europeo) e a quelle delle regioni e degli enti locali. Nella ricostruzione dell’evoluzione delle procedure parlamentari si darà particolare importanza alle trasformazioni derivanti dall’entrata in vigore delle leggi elettorali prevalentemente maggioritarie, considerate come un vero e proprio spartiacque delle regole relative al funzionamento del sistema politico e delle assemblee parlamentari.